Piano non sportivo 2018

Arriva il 2018 e si pubblica il piano (non Sportivo) 2018 approvato dall’apposito consiglio dei saggi

1) Proselitismo

Occorre trovare qualcuno che paghi da bere.

Verranno distribuite a tutti i Tri-Gliceridi apposite targhette nere rettangolari con il nome in carattere stampato bianco.

Tale targhetta deve essere usata quando si va in bicicletta sopra camicia bianca a mezze maniche, cravatta nera e caschetto di ordinanza per portare il VERBO come dettato da un apposito collegio di saggi

2) Reclutamento

Ogni Tri-Gliceride potrà segnalare atleti dalle INDUBBIE QUALITA’ MORALI. Ogni candidatura sarà vagliata da un apposito collegio di saggi.

3) Omissis

4) ASD

Raggiunto il numero di 20 si può pensare a creare una ASD Sportiva.

Un apposito collegio di saggi deciderà la ripartizone dei costi

5) Gemellaggi

Anno dei gemellaggi: si possono presentare candidature per gemellaggi con altri gruppi sportivi.

Un apposito collegio di saggi deciderà se accettare la sfida sulla strada o sul pizzocchero (leggere principio di conservazione della materia di cui sotto)


6) Apposito collegio dei saggi

L’apposito collegio dei saggi si ispirerà per ogni decisione al principio di Lavoiseir (per i non saggi :principio di conservazione della materia) nei suoi enunciati:

  • Aumentando i culi sulla gratella, diminuisce il rischio di bruciarsi

Oppure:

  • Aumentando il numero di Tri-Gliceridi diminuisce la gabella in birra

Oppure:

  • La gabella in birra è inversamente proporzionale all’anzianità del tri-gliceride (detto anche postulato del nonnismo)

7) seguirà piano sportivo:

Buon Natale 


Firmato:

Il consiglio dei saggi

Visits: 59

Leave a Reply