Gavia in solitaria

Parte carico Supergiovane.

Arrivati a Santa Caterina Valfurva per la “Re Stelvio” del giorno dopo, Supergiovane cerca di convincerci a fare il Gavia.

Volendo preservare le energie per la tappa del giorno dopo, Bud declina l’offerta e lascia andare Supergiovane da solo.

Bud approfitta per un aperitivo mentre Supergiovane sale in cima.

Complimenti.

La tecnologia questa sconosciuta

Arrivato in cima, Supergiovane comincia la discesa e dopo alcuni chilometri manda un vocale in Whatsapp chiedendo di essere recuperato perchè ha freddo. Era stato avvertito di portarsi dei guanti ma ha pensato bene di non portarli.

Ora, bisogna spiegare che il telefono ha una funzionalità fondamentale, ossia quello di essere usato come telefono. Tutto il resto è aggiuntivo.

Considerando che la gente non vive con il telefono in mano, ma a volte lo mette in posizioni lontane dalla mano, chessò, in tasca….. Bud non ha visto il messaggio vocale (avremmo molto altro da ridire in merito ai vocali) se non dopo aver finito la birra, essere arrivato in hotel, tolto le scarpe e adagiato sul letto per il meritato riposino.

Ricevuto e ascoltato il messaggio (Supergiovane è stato molto fortunato), Bud si riveste e sale in macchina recuperando a metà discesa un Supergiovane assiderato che millantava prestazioni del tipo “sono stato azzurro di scalata del Gavia

Penalità

La prestazione in solitaria, come da regolamento vale metà punti

Inoltre considerando le seguenti aggravanti:

  • Sconsiderato uso del messaggio vocale
  • Richiesta di recupero in macchina per assideramento, per non aver ascoltato i consigli dei più grandi
  • Interruzione del progetto riposino di Bud

Vengono assegnati 2 punti aggiuntivi di penalità (per Supergiovanil fortuna prima di dimezzare i punti e non dopo) e pertanto il Gavia frutta solo 1,5 punti.

Punteggio di tappa

Classifica aggiornata

Hits: 23

Lascia un commento