Grave attacco informatico contro www.tri-gliceridi.com

Grandissimo disagio e disperazione tra le comunità informatiche a causa di un grave attacco hacker contro la nota testata giornalistica www.tri-gliceridi.com.

L’attacco proviene dal Principato di Stramberk, paese non riconosciuto dall’ONU e rifugio dei più noti criminali informatici che sfruttando alcune pieghe dei regolamenti delle Nazioni Unite e del ICANN riescono ad agire impuniti

Il sito è stato colpito alle ore 7:43:22 del 17 febbraio 2022 e ripristinato alle 21:32:44 dello stesso giorno. Poco meno di 14 ore che hanno gettato nel panico i mercati finanziari di mezzo mondo. Sono stati bruciati miliardi di dollari con un danno psicologico incalcolabile per i tanti follower del sito

Con abile maestria il nostro capo del settore intelligence Bud ha brillantemente risolto lo stallo mettendo sotto scacco gli hacker che hanno quindi dirottato la loro attenzione verso tutti i media tradizionali dove in un coro di lacrime e di pentimento hanno dichiarato di volersi redimere e di voler cambiare vita aprendo delle gelaterie nel Principato di Stramberk.

Le reazioni internazionali

Il principato di Stramberk teme gravi ripercussioni sul clima temendo valanghe di gelato al pistacchio di Bronte e slavine di Malaga.

A Bronte sono tutti entusiasti per l’opportunità commerciale. Il Sindaco ha emesso un ordinanza per trasformare tutti i vasi di gerani dei balconi dei cittadini in piante di pistacchio

A Malaga il mercato dell’uva passa è impazzito, e gli eredi di Vivaldi hanno riaperto una vecchia diatriba con Beethoven e Sinatra per una questione di insalata, uva passa e calorie

Le borse di tutto il mondo sono impazzite ed hanno registrato perdite da far impallidire il giovedì nero del 1929

La dichiarazione

Bud è stato inseguito da Steve Imparato del Washington Post subito dopo aver brillantemente risolto la crisi. Dopo lungo inseguimento, stanco della giornata tormentata, Bud ha rilasciato una sola dichiarazione:

Lo scriverò sul curriculum

Tanto è bastato per esaltare i mercati che hanno chiuso con un +38% rispetto all’istante prima dell’attacco.

Hits: 392

Leave a Reply