Ma quando arrivano le ragazze?

Il gruppo si spezza in due (o tre)

Bud-wife-r va a farsi una corsetta in quel di Alba (e come al solito fa un fuori quota e recupera mille posizioni).

Ciò costringe Bud ad un uscita di Sabato, in cui coinvolge Enzo, mentre il resto del gruppo esce di domenica.

Nessuna notizia di Supergiovane, disperso nelle lande di Puglia

Ma quando arrivano le ragazze?

Bud cerca di riunire il gruppo puntando sulla presenza femminile ma risponde all’appello solo Enzo: ha annusato la presenza dei neofiti e sente puzza di affari che non può lasciarsi scappare.

Gli altri preferiscono trovarsi la domenica adducendo una scusa alquanto improbabile: Essendoci il passaggio all’ora solare, c’è un’ora in più a disposizione.

Presenti nel gruppo del sabato:

  • Bud – Che coinvolge un nugolo di neofiti
  • Enzo – Che annusata la presenza dei neofiti sente puzza di affari e non può lasciarseli scappare
  • Lo stagista – che dopo alcune settimane di assenza torna in forze
  • Le Novizie: Cri e Cami
  • Un nuovo Matteo (non ho ancora pensato al soprannome)

L’idea iniziale era “Como-Argegno” ma il gruppo si fa coinvolgere per il giro del lago di Lugano di 90 KM

Lo stagista ha partecipato alla Pedala Con Aldo e non ha ancora rimosso il numero di gara (non lo farà mai….) e con questo comincia una conversazione con una delle due Novizie, anch’ella presente alla Pedala con Aldo.

Le Novizie

Novizio: Il postulante che compie il noviziato in attesa di entrare a far parte di un ordine religioso; fig., chi affronta per la prima volta un genere di vita o una attività, rivelandosi incerto oltre che impreparato.

Zingaretti
La Cami:

Bud si prodiga nell’erudire le Novizie all’arte della scia, spingendole sempre più vicino alla ruota che le precede. Con un pò di titubanza, ci si avvicina sempre più fino a comprendere il beneficio della scia.

La Cami ha sprazzi di indipendenza tentando alcuni scatti ed osservando il panorama circostante.

Critiche velate emergono verso il compagno che l’ha portata recentemente a Sormano.

Arrivati a metà giro la Cami paga la distanza ed arranca (senza mai mollare) nella parte finale del percorso.

Contrariamente ad alcune nostre conoscenze, non si è fatta spingere ma è arrivata con le proprie gambe.

La Cri:

Parte da casa con maniche corte e poi ha freddo….

La Cri non è per nulla competitiva e ogni qualvolta viene superata da qualche impavido avventore a pedali, scatta per rientrare sul gruppetto.

Incita più volte il gruppo dicendo “andiamo a prenderli” e sfoggia una punta di orgoglio quando veniamo superati da due ragazze in bici nei pressi di Porto Ceresio.

Si scatena in lei uno scontro interno tra le anime agoniste ed antagoniste, scontro che si trasforma in energia cinetica in modi che neanche Leibnitz e Joule potevano sospettare: Parte di scatto e coordina i cambi nel gruppo per recuperare sulle due screanzate che hanno osato distanziarla. Fortuna per loro che a Ponte Tresa andavano per un altra strada perchè le ho viste male (le mie gambe!!!)

Prosegue quindi il giro ad andatura turistica del lago fino ad arrivare a Chiasso dove continua per la risalita verso casa: Monte Olimpino e Via Cardano (hai voluto la vista lago….. adesso pedali!!!)

Matteo

Le novizie sono accompagnate da Matteo. Non è stato ancora studiato a sufficienza per attribuirgli un degno soprannome, dovrà tornare a presenziare.

La gamba sembra esserci…. si è dichiarato pronto al Triathlon

Le nuove leve

Continua il reclutamento di nuove leve che si dimostrano fin da subito entusiaste di entrare nel gruppo e di indossare la gloriosa divisa dei Tri-Gliceridi – Prossimamente su queste pagine

Classifica di tappa

Classifica generale

Superprestige

Hits: 49

Lascia un commento