L’inganno di Santo Stefano – edizione 2020

L’inganno di Santo Stefano è ormai una tradizione del gruppo e anche quest’anno non possiamo mancare

Dopo le trionfali edizioni del 2018, che il Biscia ricorderà come “isti pi futtiri e fusti futtutu” con la presenza della guest star Elena e del 2019, quando Teo e Cobra mantengono alta la bandierina, non potevamo mancare nel 2020

Si ricorda innanzitutto che la gara correndosi dopo il 21 dicembre è considerata valida per il campionato Tri-Gliceride D’oro 2021

Il DPCM

Il DPCM vieta di spostarsi al di fuori del comune e l’organizzazione, legata alla città dei balocchi ed al delirante afflusso di perditempo nella città di Como, rinuncia all’organizzazione, il che è un ossimoro distonico. Per fortuna che ci sono i Tri-Gliceridi

Infatti, i Tri-Gliceridi non demordono ed offrono una alternativa (perfettamente legale) ai blocchi del DPCM, tale da non far perire la fama della gara, ormai da anni denominata “l’inganno di Santo Stefano”

L’inganno della staffetta di Santo Stefano:

Dopo lunghi studi legali sul decreto detto “DPCM di Natale”, ci siamo accorti di una scappatoia: il giorno di Santo Stefano si può uscire dal Comune di residenza e non si possono fare assembramenti.

Nulla vieta tuttavia di fare una corsetta solitaria all’interno del proprio comune fino al confine dello stesso. E al confine passare il testimone senza oltrepassare il confine comunale, solo il testimone passerà il confine.

Ed inoltre dovete smaltire il pranzo di Natale.

Come da DPCM il pranzo si è svolto rigorosamente presso la propria abitazione e quindi siete nel vostro comune di residenza.

Non potete scappare nè al DPCM nè ai Tri-Gliceridi (in tutti i sensi).

Regolamento.

L’obiettivo dell’evento è unire atleti di comuni differenti tramite staffetta solitaria che non oltrepassi mai i confini comunali

Località centrale dell’evento sarà il comune di Como, obiettivo minimo raggiungere i comuni di Olgiate Comasco, Cassina Rizzardi ed Appiano Gentile.

Obiettivo più ambizioso è raggiungere “il Gatto” a Schignano

Articoli del regolamento:

  • Iscriversi qui: L’inganno di Santo Stefano 2020 by Tri-Gliceridi team
  • A meno che conosciate direttamente uno dei Tri-gliceridi, mettete il vostro telefono e mail, non garantiamo privacy ma non ne faremo cattivo uso.
  • L’evento è gratuito
  • L’evento avrà luogo dall 8 del 26/12 alle 18 del 26/12.
  • E’ prevista una corsa a piedi su percorso misto
  • I percorsi e gli orari di partenza dei singoli staffettisti saranno comunicati il giorno precedente all’evento
  • Il partecipante è tenuto a indicare distanza che intende percorre e tempo impiegato – in assenza di indicazioni, la frazione sarà di 5km – 35 minuti
  • L’avvicinamento al luogo di partenza ed il ritorno a casa è a carico del partecipante
  • Il testimone sarà consegnato al primo staffettista e dovrà arrivare integro all’ultimo staffettista
  • Ogni staffettista deve munirsi di mascherina e liquido disinfettante per il passaggio del testimone
  • Il testimone deve essere disinfettato ad ogni passaggio di mano
  • L’evento è libero ed organizzato in modalità flash mob (cosa vuol dire non lo so)
  • In caso di eccesso di iscritti, si correranno staffette parallele
  • Si declina ogni responsabilità di qualsiasi genere di infortunio ed infrazione di regole legate al DCPM
  • Rispettare il codice della strada
  • Una volta iscritto l’atleta è obbligato a partecipare (pena, dovrà offrire una birra a tre persone: l’organizzatore, lo staffettista prima di lui e lo staffettista dopo di lui). Pena ulteriore, il pubblico ludibrio sul sito www.tri-glcieridi.com a tiratura illimitata ed a imperitura memoria

Premi:

Gloria eterna e possibilità di essere citato in una delle fantastiche storie di www.tri-gliceridi.com

Riepilogo:

iscriversi qui

Hits: 70

Un pensiero riguardo “L’inganno di Santo Stefano – edizione 2020

Lascia un commento